Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I prezzi di PlayStation Now sono troppo alti, secondo il pubblico

I prezzi di PlayStation Now sono troppo alti, secondo il pubblico

PlayStation Now
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 07/01/2015
Nel corso della giornata di ieri, vi abbiamo riferito i prezzi ufficiali di PlayStation Now, il servizio di streaming per i videogiochi che farà il suo debutto definitivo negli Stati Uniti la prossima settimana. Come ormai saprete, quindi, un mese di sottoscrizione costerà $19,99, mentre quella trimestrale sarà venduta per $49,99.



In seguito a questa notizia, il noto magazine online PSU ha così deciso di rivolgersi ad i suoi utenti con un sondaggio, domandando loro di esprimere un'opinione in merito ai prezzi scelti da Sony per il lancio del servizio.

Il 48% dei votanti ha dichiarato che non comprerebbe un abbonamento "perché è troppo costoso", mentre il 24% ha riferito di essere indeciso, e che ci penserà quando saranno disponibili più giochi. Inoltre, il 14% si è dichiarato semplicemente non interessato, l'8% specifica che comprerebbe un abbonamento da tre mesi e solo il 6% opterebbe per quello da un mese.

Al momento, insomma, abbiamo un complessivo di persone non intenzionate a sottoscrivere un abbonamento pari al 62%, mentre solo un totale del 14% di tutti i votanti ha dichiarato di essere intenzionato ad acquistare uno dei due abbonamenti.

Se il servizio fosse già disponibile in Italia a questi prezzi, vi abbonereste?