Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ryse: Son of Rome: in origine era un titolo in prima persone per Xbox 360

Ryse: Son of Rome: in origine era un titolo in prima persone per Xbox 360

Ryse: Son of Rome

PC, X360, XONE

Azione

Microsoft

22 novembre 2013 - 10 ottobre 2014 (PC)

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 15/12/2014
Ryse: Son of Rome è stato uno dei titoli disponibili al lancio di Xbox One e che successivamente è approdato anche su PC. Le origini di questo gioco però erano diverse: nel 2006 infatti era stato pensato a un titolo in prima persona per Xbox 360 e il cui nome rispondeva a Kings & Kingdoms con un'ambientazione a tema fantasy. Verso la fine del 2009 il progetto è passato nelle mani del team di Crytek con sede a Budapest e in questa circostanza si è deciso di spostare l'ambientazione del gioco da un tema fantasy a uno che si avvicinasse maggiormente al periodo storico dell'antica Roma.

Secondo quanto riportato da un ex dipendente della sede ungherese di Crytek, questo progetto ha visto anche l'introduzione del supporto di Kinect. La svolta decisiva è avvenuta nel 2011, quando Crytek ha tolto il progetto Kingdoms dalle mani del team di Budapest per passarlo a quello di Francoforte che ha deciso di cambiare il nome in Ryse e dare vita così a quello che è stato il gioco pubblicato durante lo scorso anno.