Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Rivenditore australiano si rifiuta di vendere GTA V

Rivenditore australiano si rifiuta di vendere GTA V

Grand Theft Auto V

PS3, PS4, X360, XONE

Azione

Italiano

Cidiverte

17 Settembre 2013 (PS3, Xbox 360) - 18 novembre 2014 (PS4-Xbox One) - 14 aprile 2015 (PC)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 03/12/2014
Il rivenditore australiano Target ha deciso di rimuovere Grand Theft Auto V dai suoi scaffali: questo titolo, infatti, "fornisce una rappresentazione preoccupante della violenza sulle donne." Ecco le parole di un rappresentante della compagnia:

"Ci siamo confrontati con molti dei nostri clienti negli ultimi giorni e c'è tanta preoccupazione per i contenuti del gioco: è questo che ci ha spinto a prendere la decisione di non venderlo. Naturalmente altri clienti erano di parere diverso, rispettiamo anche il loro punto di vista ma abbiamo scelto di accontentare la maggioranza."