Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Nintendo non vuole rilasciare DLC a pagamento per Super Smash Bros

Nintendo non vuole rilasciare DLC a pagamento per Super Smash Bros

Super Smash Bros. Wii U & 3DS

3DS, WIIU

Picchiaduro

3 ottobre 2014 (3DS) - 28 novembre 2014 (Wii U)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 19/11/2014
Masahiro Sakurai, creatore di Super Smash Bros., ha ribadito che Nintendo non ha nessuna intenzione di rilasciare DLC per il titolo per 3DS e Wii U. Con essi, infatti, teme di dare agli utenti l'idea di avere volutamente tagliato dei contenuti dal gioco, per poi venderli in un secondo momento e ottenere più denaro.



"Capisco che i DLC aggiungano moltissimo appeal a Smash Bros., ed apprezzo che una larga parte dell'emozione che si prova per questi giochi sia legata al chiedersi quali personaggi ci saranno nel roster – motivo per il quale penso che i fan gradirebbero davvero dei DLC in grado di prolungare questa eccitazione. In ogni caso, ritengo che riceveremmo delle critiche relative al fatto che abbiamo tagliato dei contenuti per vendere i personaggi uno ad uno, o magari che stiamo aggiungendo in ritardo delle cose che potevano esserci fin dall'inizio" ha spiegato Sakurai.

"Ciò che posso dire ora in merito ai DLC da comprare, è che non ci stiamo lavorando al momento. Abbiamo concentrato i nostri sforzi sul fare il gioco vero e proprio. Creare dei DLC comporterebbe ampi costi aggiuntivi, e richiederebbe il coinvolgimento di un ampio numero di persone. Non so dirvi se il prezzo giustificherebbe i costi e le critiche delle quali parlavo."