Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ecco perché EA ha bloccato il lancio di Dragon Age: Inquisition in India

Ecco perché EA ha bloccato il lancio di Dragon Age: Inquisition in India

Dragon Age: Inquisition

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Gioco di ruolo

EA

20 novembre 2014 - 6 ottobre 2015 (GOTY)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 18/11/2014
EA ha annullato i pre-ordini dei giocatori indiani per Dragon Age: Inquisition e ha dichiarato di non aver intenzione di lanciare il gioco in India: la compagnia teme di avere problemi legali e di violare le leggi statali in materia di indecenza e oscenità. In questo paese, infatti, chi distribuisce materiali elettronici contrari alla legge rischia fino a dieci anni di reclusione e, di conseguenza, EA ha preferito troncare sul nascere qualsiasi problema non rilasciando il gioco. I giocatori che hanno già effettuato il pre-ordine verranno completamente rimborsati.