Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ecco perché puntare di nuovo su Claire Redfield per RE: Revelations 2

Ecco perché puntare di nuovo su Claire Redfield per RE: Revelations 2

Resident Evil: Revelations 2

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Survival horror

Halifax

25 febbraio 2015 - Estate 2015 (PS Vita)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 24/10/2014
Il produttore Michiteru Okabe ha cercato di spiegare i motivi che hanno spinto il team di sviluppo a puntare di nuovo su Claire Redfield per Resident Evil: Revelations 2:

"Era da un po' che non vedevamo Claire come personaggio giocabile e quindi ci è sembrata una buona idea riproporla. Ai fan piace, perché non dar loro quello che vogliono? Inoltre Dai Sato ( lo scrittore al lavoro sul gioco ) ama molto la sua personalità .
Com'è cambiata rispetto a Code: Veronica? E' un po' più vecchia, più matura e segnata dalle sue esperienze. Saranno i giocatori a dover scoprire cosa l'ha cambiata e in che modo."