Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Rivelati dettagli su due giochi Star Wars: Rogue Squadron cancellati

Rivelati dettagli su due giochi Star Wars: Rogue Squadron cancellati

Star Wars Rogue Squadron III: Rebel Strike

WII, X360

Sparatutto

italiano (sottotitoli)

Halifax

Disponibile

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 12/10/2014
Nel corso di un'intervista concessa alla nota testata IGN, Julian Eggebrecht, ex presidente di Factor 5, ha rivelato che erano in lavorazione altri due titoli della serie Star Wars: Rogue Squadron, che sono stati successivamente cancellati. Il primo era Rogue Squadron Trilogy, mentre il secondo era Rogue Squadron: X-Wing vs Tie Fighter, ed era incentrato sul multiplayer.



In merito al primo, l'ex presidente ha spiegato che era stato pensato come esclusiva Xbox, prima di venire dirottato su Wii. Il titolo era un cofanetto contenente Rogue Squadron, Rogue Squadron 2: Rogue Leader e Rogue Squadron 3: Rebel Strike.

I lavori erano stati già completati, era incluso anche l'utilizzo di Wii Wheel e Wii Balance Board, e si serviva di Wii Motion Plus per le battaglie con lightsaber. Il gioco realizzato per Xbox venne importato su Wii con un nuovo engine, dove la trilogia girava a 60fps.

Per quanto riguarda, invece, Rogue Squadron: X-Wing vs Tie Fighter, i giocatori potevano raggrupparsi in due fazioni – Ribelli e Imperiali – per sfidarsi su Xbox 360. Quando venne cancellato, nel 2008, per i problemi di LucasArts, era già stato completato al 50%.