Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il valore del brand Nintendo è diminuito del 33%

Il valore del brand Nintendo è diminuito del 33%

Il brand ha perso il 33% del valore

Nintendo (Software House)
A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 09/10/2014
Interbrand ha stilato la sua abituale chart dei brand più rilevanti del mondo nell'ultimo anno. Rispetto alla compilazione della classifica precedente, risulta che Nintendo ha ridotto il valore del suo brand del 33% dal 2013 ad oggi, principalmente a causa delle vendite di Wii U e del target al quale la grande N si rivolge con numerosi dei suoi giochi – oggi in larga parte già occupato su smartphone e tablet.



"Nintendo continua ad offrire divertimento sicuro per le famiglie, ma non è riuscita a rimanere di primaria importanza nel mondo 'smart', nel quale i giocatori richiedono ora un tipo di intrattenimento più audace. Un'ampia fetta dell'intrattenimento videoludico si è ora spostata dalle console dedicate e le piattaforme handheld (come Nintendo DS) ad altri dispositivi all-in-one, come smartphone e tablet. Wii U, il lancio più imponente del brand negli ultimi anni, riporta vendite sottotono fin dalla sua nascita, nel 2012, principalmente a causa del numero limitato di titoli che offre, oltre alle dinamiche di mercato" si legge nel report.

Se siete interessati alla questione, potete vedere in calce la chart completa.