Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ubisoft desiderava il co-op sin da Assassin's Creed II

Ubisoft desiderava il co-op sin da Assassin's Creed II

Assassin's Creed Unity

PC, PS4, XONE

Action-Adventure

Ubisoft

13 novembre 2014

A cura di Samuele “SamWolf” Zaboi del 06/10/2014
Vincent Pontbriand, produttore di Assassin's Creed Unity, ha svelato in una recente intervista che lo studio desiderava introdurre la modalità co-op sin dai tempi di Assassin's Creed II. “Volevamo fare la co-op da molto tempo. Abbiamo iniziato con Assassin's Creed II, molto tempo fa. Poi abbiamo iniziare a lavorare per implementare all'engine l'online” ha spiegato Pontbriand “Non era però proprio possibile avere un'esperienza perfetta con il motore precedente. La modalità PvP era più che autosufficiente. I fan e le persone hanno iniziato a chiederci il co-op ma abbiamo dovuto aspettare il momento giusto e in effetti abbiamo dovuto spendere un sacco di tempo ed energie per poter ricodificare l'intero engine in base alla modalità co-op.

Per avere una reale esperienza condivisa, è necessario disporre di tutti gli NPC replicati. Lo stato delle guardie, se si sta combattendo con loro, è necessario che sia allo stesso punto. Tutte queste cose non erano possibili con il vecchio motore.” ha concluso Pontbriand.

Ricordiamo che Assassin's Creed Unity sarà disponibile dal 13 novembre per PC, PS4 e Xbox One.