Ubisoft: 'Con la rivoluzione francese c'è stato meno spazio per creare una storia'

Maxime Durant, lo storico che lavora per il franchise di Assassin's Creed, ha parlato in una recente intervista del prossimo capitolo della serie, Unity, in arrivo il prossimo mese. Durant ha rivelato di essersi unito a Ubisoft quattro anni, quando era già in programma un titolo basato sulla rivoluzione francese. “Per la rivoluzione americana abbiamo dovuto scavare in profondità nei dettagli per capire tutto e portare qualcosa di interessante per i giocatori” ha spiegato Durant “Per la Rivoluzione Francese la questione è diversa: la causa di tutto è ben nota, ben documentata e interessante ma forse c'è meno spazio per noi per creare una storia narrativa per i nostri assassini. Quindi abbiamo dovuto scegliere molto saggiamente.

Abbiamo cambiato il nostro approccio narrativo. Il nostro obiettivo non è quello di avere Arno in ogni set. La storia è nel background. La trama tra lui ed Elise e la storia degli assassini ci saranno, ma vogliamo dare ai giocatori anche un buon background storico.” ha concluso Durant.

Ricordiamo che Assassin's Creed Unity sarà disponibile dal 13 novembre per PC, PlayStation 4 e Xbox One.
Data di uscita: 13 novembre 2014
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.