Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
I campioni dell'NBA avranno le loro voci in NBA 2K15

I campioni dell'NBA avranno le loro voci in NBA 2K15

NBA 2K15

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Sportivo

10 ottobre 2014

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 24/09/2014
Come vi abbiamo già riferito in precedenza, 2K sta puntando fortemente sulla modalità MyCareer del suo prossimo NBA 2K15: in essa, ad esempio, potrete realizzare il vostro alter ego perfetto, semplicemente eseguendo un face scan sul vostro volto per riprodurlo fedelmente in-game. Ma non è tutto: proprio oggi, infatti, apprendiamo che, quando vi ritroverete a parlare con i campioni del grande basket americano, diversi di essi saranno dotati delle loro voci originali.



Nel precedente episodio, invece, quasi tutti interagivano con il vostro personaggio tramite dialoghi che venivano mostrati su schermo. La differenza sarà quindi sostanziale, e testimonia che 2K vuole rendere la sua simulazione di basket il più vicina possibile al mondo dell'NBA.

Inoltre, i developer hanno rivelato che la modalità sarà arricchita da un sistema di valutazione da parte del coach, che vi consentirà di sapere in tempo reale se l'allenatore è soddisfatto o meno della vostra prestazione. Al momento, non è chiaro se sarà possibile udire anche la voce del coach durante la partita, ma sappiamo che Doc Rivers – alla guida dei Los Angeles Clippers – sta registrando dei dialoghi per il gioco. Rimane da scoprire come essi saranno utilizzati.