Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Dopo le violenze sulla fidanzata, Ray Rice dice addio a Madden NFL 15

Dopo le violenze sulla fidanzata, Ray Rice dice addio a Madden NFL 15

Madden NFL 15

PS3, PS4, X360, XONE

Sportivo

EA

29 agosto 2014

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 09/09/2014
Ha fatto il giro del mondo il video nel quale Ray Rice, giocatore di football nei Baltimore Ravens, litiga violentemente con la sua fidanzata all'interno di un ascensore, finendo con il colpirla con un pugno e metterla KO. A quanto risulta, l'episodio risale allo scorso febbraio, ma il fatto che sia divenuto di dominio pubblico è costato alla superstar la sospensione dall'NFL, la rescissione del contratto con i Ravens e – ora – anche l'esclusione dal prossimo Madden NFL 15.



Già in precedenza, quando si era diffuso un primo video dove Rice trascinava la fidanzata fuori dall'ascensore (dove poi avremmo scoperto solo ieri che l'aveva colpita), il giocatore era stato sospeso per due gare.
EA Sports ha annunciato che già venerdì provvederà a rimuovere l'atleta dal roster del suo gioco.