Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Prosegue la disputa legata ad Aliens:Colonial Marines

Prosegue la disputa legata ad Aliens:Colonial Marines

Aliens: Colonial Marines

NDS, PC, PS3, WIIU, X360

Sparatutto

Italiano

Halifax

12 febbraio 2013

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 04/09/2014
La disputa legata a Aliens: Colonial Marines non sembra destinata a concludersi in tempi brevi, ecco un breve riassunto di quanto accaduto fino ad oggi: nel maggio 2013 SEGA e Gearbox sono state portate in tribunale con l'accusa di aver organizzato una campagna di marketing ingannevole per Aliens: Colonial Marines e, mentre il publisher ha accettato di pagare 1,25 milioni dollari per porre fine alla questione, lo sviluppatore Gearbox ha deciso di dare tutte le responsabilità a SEGA dichiarando di non essere stato coinvolto nella gestione del marketing. Questa tesi, tuttavia, è stata recentemente smentita dalla stessa SEGA, che ora è intenzionata a dimostrare grazie ad alcune mail come lo sviluppatore fosse direttamente coinvolto, specialmente nella figura di Randy Pitchford.



Vi aggiorneremo non appena ci saranno novità in merito.