Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Primo diario degli sviluppatori per Dying Light

Primo diario degli sviluppatori per Dying Light

Dying Light

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Survival horror

27 gennaio 2015 (solo digitale), 6 marzo (solo fisico) - 9 febbraio 2016 (The Following su Steam) - 12 febbraio 2016 (The Following Enhanced Edition)

A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 30/08/2014
Warner Bros e Techland hanno pubblicato il primo "diario degli sviluppatori" di Dying Light ci viene mostrato il sistema di movimento per la città di Harran.

Tra le caratteristiche annunciate del gioco, che si avvarrà della "classica" visuale in prima persona, vi sono la struttura open-world, basata su di uno scenario urbano in rovina comprensivo di un ciclo giorno/notte realistico, e l'introduzione nel gameplay di elementi free running (Parkour) in stile Mirror's Edge. In particolare, il ciclo giorno/notte influirà sugli spostamenti del protagonista e sulle fasi di esplorazione in cerca di provviste e oggetti utili: se durante la luce diurna è più semplice aggirarsi tra le rovine desolate, con il calare delle tenebre gli infetti diventano maggiormente aggressivi (usciranno allo scoperto anche altre specie letali) e un approccio stealth sarà preferibile. Altra peculiarità, già vista in Dead Island, riguarda i combattimenti brutali e il crafting delle armi, che saranno in larga parte incentrate sugli scontri ravvicinati, ma che permetteranno una fluidità di movimento e un'interazione con gli ambienti inediti.



Ricordiamo che il titolo è attualmente in sviluppo su Personal Computer , Sony PlayStation 3, PlayStation 4, Microsoft Xbox 360 , Xbox One e la sua uscita è prevista per febbraio del prossimo anno.

Auguriamo ai nostri lettori una buona visione.