Capcom porta in tribunale Koei Tecmo

Dal Giappone giungono notizie allarmanti: Capcom ha deciso di far causa a Koei Tecmo accusando questa compagnia di aver violato la normativa sui brevetti nella creazione di Samurai Warriors: Xtreme Legends e di altri 49 giochi. Il valore complessivo della causa è di 980 milioni di yen ( circa 9,3 milioni di dollari ).
L'accusa si basa sulla violazione di due brevetti: il primo, registrato nel 2002 da Capcom, è relativo alle espansioni e all'introduzione di nuovi contenuti tramite nuovi software; il secondo invece riguarda i controller ed è relativo ad alcune funzionalità legate alla vibrazione in prossimità dei nemici.
Capcom richiede la sospensione della vendita di alcuni giochi Koei Tecmo e il dieci per cento dei profitti ottenuti con i giochi creati utilizzando i brevetti citati.


Data di uscita: Fondata l'11 giugno 1983
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.