Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Areal, gli sviluppatori commentano ulteriormente la sospensione su Kickstarter

Areal, gli sviluppatori commentano ulteriormente la sospensione su Kickstarter

Areal

PC, PS4, WIIU, XONE

Azione

TBA settembre 2015

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 23/07/2014
In seguito alla sospensione senza troppi complimenti che Kickstarter ha riservato ad Areal, il team degli sviluppatori è voluto tornare nuovamente sull'argomento, contattando la redazione della nota testata Kotaku. Le parole del CEO Eugene Kim sono state decisamente piccate, e non risparmiano gli attacchi russi che West Games – team ucraino – avrebbe subito durante la campagna.



"Il fatto è che ci sono un sacco di compagnie che vivono solo grazie a S.T.A.L.K.E.R., quindi quando ci siamo messi in scena, ci hanno visto come una minaccia ed hanno fatto tutto ciò che potevano per fermarci" ha ribadito Kim. "Le persone devono anche tenere in considerazione che in questo momento russi e ucraini stanno affrontando una guerra d'informazione, e noi – come sviluppatori ucraini – siamo soggetti ad ostilità costante dagli account russi su Kickstarter, comprese minacce di morte. Ci sono oltre 16.000 commenti sulla nostra campagna, il che non ha precedenti se si guarda al numero di supporter che abbiamo avuto – e numerosi commenti sono pieni d'odio."

"Noi siamo stati i creatori di S.T.A.L.K.E.R., e sappiamo che possiamo rendere Areal anche migliore di quella serie, grazie ai progressi di tecnologia, gameplay, meccaniche e sceneggiatura."
Per questo motivo, se volete supportare economicamente il progetto, sono state aperte le donazioni sul suo sito ufficiale.

Non è chiaro se nelle prossime ore Kickstarter e West Games siano intenzionte ad approfondire ulteriormente la vicenda.