Hideo Kojima, Metal Gear Solid V e la deterrenza nucleare

Hideo Kojima ha rilasciato un'interessante intervista a The Guardian, nel corso della quale ha voluto trattare il delicato argomento della deterrenza nucleare e di come quest'ultima, ancora in Guerra Fredda, sarà affrontata in Metal Gear Solid V: The Phantom Pain. A quanto pare, un ruolo di primaria importanza sarà riservato alla Mother Base di Big Boss e compagni, che come sappiamo si svilupperà mano a mano che la nostra avventura proseguirà.



Ad un certo punto, infatti, la stessa Mother Base sarà così grande da essere ritenuta minacciosa dalle nazioni, che potrebbero decidere di attaccarla. "A questo punto do al giocatore la possibilità di pensare all'eventualità di acquisire un armamento nucleare per difendersi da questi attacchi" ha spiegato Kojima. "È una serie di eventi che illustra il ciclo delle armi nucleari, che cosa spinge le persone e le nazioni a prendere parte a quel sistema. È un concetto che puoi esprimere davvero solo con i videogiochi."
Data di uscita: 1 settembre 2015 - 13 ottobre 2016 Definitive Experience
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.