L'Europa ha deciso: controlli più severi per gli acquisti in-app indesiderati

La Commissione Europea ha deciso di elaborare delle nuove linee guida per le applicazioni gratuite che presentano però acquisti in-app, in seguito alle quali Google e Apple dovranno prestare più attenzione ai loro utenti e alle possibili transazioni non desiderate.



In base alla nuova normativa, Google ha deciso di non catalogare più come gratuite, a partire da settembre, le applicazioni che presentano microtransazioni, e di aggiungere un'ulteriore verifica prima di procedere a ciascun acquisto.

Dal canto suo, invece, Apple ha rimarcato di aver già preso provvedimenti con iOS 8, che come sappiamo conterà ad esempio sulla feature "ask to buy" per impedire acquisti non desiderati a eventuali bambini che stiano utilizzando iPhone o iPad.
Data di uscita: Servizio disponibile da ottobre 2008
Tags: | Google Play
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.