GameStop: Non vogliamo insegnare a sviluppatori e publisher il loro lavoro

Paul Raines, amministratore delegato di GameStop, ha recentemente parlato dei progetti della compagnia per il futuro mettendo le cose in chiaro in merito a un possibile coinvolgimento di GameStop nella parte creativa dello sviluppo:

"La nostra importanza in questo mercato continua a salire: è per questo e per molti altri motivi che i giocatori preferiscono fare acquisti da GameStop. Quando pensiamo al business del gaming e ai costi dietro allo sviluppo di videogiochi, noi vediamo un'opportunità di investire capitali con sviluppatori e publisher in cambio di contenuti assolutamente esclusivi da distribuire nei nostri negozi e sul nostro store online. E' un progetto ambizioso che richiederà molto tempo, siamo solo all'inizio di un percorso a lungo termine; anche gli sviluppatori potranno avere dei benefici da questo accordo, con la garanzia di un'adeguata visibilità e distribuzione del loro prodotto. Non devono temere nessuna intromissione da parte nostra per quanto riguarda il processo creativo, vogliamo solo fornire loro dei capitali e ottenere dei vantaggi in cambio: sarebbe folle da parte nostra dire a sviluppatori e publisher come lavorare, lo fanno già molto bene. Per cui la nostra proposta è semplicemente questa: investimenti in cambio di contenuti esclusivi."


Data di uscita: Fondato nel 1984
Tags: | GameStop
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.