Adam Bhatti parla di Pro Evolution Soccer 2015, confermati Caressa e i 60fps

Adam Bhatti, brand manager per il franchise PES, ha concesso alcune dichiarazioni agli amici di Gamerland, rivelando dei dettagli particolarmente succosi relativi al nuovo episodio della serie, Pro Evolution Soccer 2015.



Ha esordito assicurando innanzitutto i grandi passi in avanti rispetto al precedente titolo, grazie all'anno trascorso che ha consentito al team di conoscere al meglio le potenzialità e le possibilità offerte da FOX Engine. Inoltre, grande differenza dovrebbe farla anche l'apertura dello studio inglese di Konami, che ha portato lo sviluppo più vicino al cuore pulsante del grande calcio, l'Europa.
Nonostante i cambiamenti, il concetto alla base dei lavori è comunque rimasto quello di ricreare il feeling di PES, che i giocatori riconosceranno: negli esempi citati da Bhatti, Andrea Pirlo sarà il giocatore che troverà lo spunto perfetto con un passaggio filtrante, mentre Paul Pogba sarà quello che sprinterà per tutto il centrocampo.

È stato poi confermato il rinnovamento della Master League nella modalità My Club – con tanto di supporto alle microtransazioni, che era stato già annunciato – e le licenze relative agli allenatori, che saranno quindi presenti nel gioco e daranno la loro personalità alle squadre: confrontando ad esempio gli undici di Antonio Conte a quelli di Pep Guardiola, si noteranno degli stili di gioco completamente diversi.
Il calcistico di Konami manterrà poi l'esclusività delle licenze di UEFA Champions League, Copa Libertadores e Champions League asiatica, ed introdurrà anche i campionati di seconda divisione, come la Serie B, la Premier Championship e la Liga Adelante.

Inoltre, come abbiamo visto anche ieri con l'analisi di Metal Gear Solid V, spinto sempre da FOX Engine, anche Pro Evolution Soccer 2015 girerà a 1080p e 60fps sulle console di nuova generazione, anche se l'esperienza ludica – assicura Bhatti – non sarà penalizzata sulle vecchie.
Tempo di rinnovamenti anche per il comparto sonoro, con il pubblico che sarà più reattivo che in passato rispetto a ciò che succede in campo. Confermata definitivamente anche la presenza di Fabio Caressa, noto giornalista di SKY Sport, in cabina di commento.

Potete vedere l'intervista a Bhatti seguendo il link che proponiamo qui sotto.
Data di uscita: 13 novembre 2014
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.