Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Hines parla di Doom 4

Hines parla di Doom 4

Doom (2016)

PC, PS4, XONE

Sparatutto

13 maggio 2016 - TBA 2017 (Doom VFR)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 05/07/2014
Pete Hines, di Bethesda Softworks, ha concesso delle dichiarazioni alla testata britannica MCV, nelle quali ha parlato dei lavori in corso su Doom 4 e di ciò che i developer devono fare per dimostrare ai videogiocatori che si tratterà di un prodotto meritevole.



Secondo Hines, Doom 4 deve affrontare un percorso simile a quello fatto da Wolfenstein: The New Order, il cui franchise era stato "sporcato nel tempo", ed ha avuto la necessità di risollevarsi e convincere l'utente della sua bontà con il nuovo episodio.

"Vediamo questa somiglianza con Wolfenstein, perché è passato molto tempo dall'ultimo Doom. Dovremo di nuovo lavorare per metterci alla prova, non abbiamo lasciapassare. Nessuno darà per scontato che questo gioco sarà fantastico, dobbiamo essere noi a dimostrare che sarà divertente e diverso, al punto da meritare attenzione" ha spiegato Hines. "Deve essere questo il nostro atteggiamento, non possiamo adagiarci sul 'è Doom, per forza ci giocherete'. E la cosa non fa che rendere il nostro lavoro più difficile."

Ricordiamo che, durante la QuakeCon di questo mese, scopriremo più dettagli su Doom 4. Restate con noi per conoscerli non appena saranno diffusi.