Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Capcom: Gli investitori rinunciano alla strategia protezionistica

Capcom: Gli investitori rinunciano alla strategia protezionistica

Capcom (software house)

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Halifax

Fondata l'11 giugno 1983

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 17/06/2014
Dopo una recente riunione, gli investitori di Capcom hanno deciso di abbandonare la strategia protezionistica in atto dal 2008 e di aprire così le porte a potenziali nuovi acquirenti e investitori.
Questa strategia di chiusura era stata adottata al fine di impedire a terze parti di ottenere il controllo della compagnia attraverso acquisti azionari non sottoposti a speciali procedimenti di approvazione ma, a partire dai prossimi mesi, non verrà più attuata. Ecco come un rappresentante di Capcom ha commentato questa decisione:

"Capcom continuerà a concentrarsi sul proprio potenziale e sul tutelare gli interessi dei suoi azionisti. Se arriveranno acquirenti disposti a fare dei grandi investimenti ci adopereremo per garantire la maggior trasparenza possibile e ci muoveremo all'interno delle leggi e dei regolamenti per fornire agli azionisti tutti gli strumenti per valutare la situazione."