Federico Fasce: Gli sviluppatori italiani devono condividere le proprie conoscenze

Federico Fasce, creative director di Urustar, ha recentemente parlato della realtà degli sviluppatori italiani e della situazione della Liguria in particolare:

"La Liguria è sempre stata una regione ad alto tasso di creatività. Se nel mondo dei videogiochi abbiamo esportato eccellenze come Christian Cantamessa – che è stato lead designer di Red Dead Redemption – nel mondo del fumetto avevamo, fino a qualche decina di anni fa, i migliori disegnatori e sceneggiatori Disney. Tanto che molti personaggi sono stati creati qui e successivamente “esportati” nel resto del mondo. C’è stato un periodo di stasi, soprattutto dopo il 2000, ma ora sembra che le cose si stiano riprendendo. La crisi, in qualche modo, è un volano per l’impresa: molti giovani non trovando lavoro provano a crearselo. E fare videogiochi oggi è più accessibile di 5–10 anni fa, quindi è normale che ci sia movimento. Mi piacerebbe solo vedere più apertura nella mia regione: i team che fanno giochi tendono a lavorare da soli e scambiarsi poco esperienze e conoscenze; vorrei che si mostrassero e si facessero conoscere, perché crescere insieme è importante. In Italia la situazione è un po’ migliore. Nonostante i molti problemi oggi abbiamo una serie di realtà che si sono fatte conoscere a livello mondiale: penso a Untold Games con Loading Human e la realtà virtuale, ai ragazzi di Mixed Bag che stanno per pubblicare ben due titoli con Sony (forma.8 e Futuridium), a Santa Ragione e MirrorMoon che, partito da una Game Jam è stato nominato all’Independent Game Festival 2013 per il Nuovo Award. Insomma, l’Italia sta crescendo e non posso che esserne felice."

Federico Fasce ha anche presentato “Game Happens!”, evento organizzato da Urustar che si terrà a Genova il prossimo 27 giugno:

"Abbiamo deciso di lanciare questo evento perché riteniamo che ci sia bisogno in Italia, e in particolare a Genova, di più occasioni di incontro tra le aziende che già lavorano nel settore e i giovani che vorrebbero cominciare a sviluppare giochi. L’evento si rivolge a studenti e studentesse e chi già lavora nel settore indipendente, con l’obiettivo di offrire una serie di strumenti e conoscenze utili a capire come muovere i primi passi nel mondo del game development. Game Happens! è strutturato in due parti. La prima, Overworld, è un workshop di taglio istituzionale con una serie di speech di persone che operano nel mondo dei giochi a livello nazionale e internazionale. La seconda, Underworld, è più informale, con uno spazio dedicato a discussioni libere e un altro che mostrerà alcuni giochi indipendenti italiani di prossima uscita.
L’apertura della giornata sarà affidata a Rami Ismail, Co-Founder e Business Development di Vlambeer: una compagnia che rappresenta un esempio eccellente di realtà piccola e sostenibile."


Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.