Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sony UK parla di Morpheus e dell'arrivo di PlayStation Now in Europa

Sony UK parla di Morpheus e dell'arrivo di PlayStation Now in Europa

PlayStation Network

PS3, PS4, PSVITA

Sony

Servizio disponibile dal 23 Marzo 2007

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 14/06/2014
Fergal Gara, managing director di Sony Computer Entertainment Europe nel Regno Unito, ha concesso un'interessante intervista alla testata britannica Digital Spy, nel corso della quale ha toccato anche gli argomenti Project Morpheus e PlayStation Now, che non sembra ancora molto vicino dallo sbarco nel Vecchio Continente.

"Penso che all'E3 siamo stati molto aperti e onesti circa il nostro punto attuale con Morpheus" ha spiegato Gara, "abbiamo della grande tecnologia, abbiamo offerto l'esperienza di qualche demo e stiamo invitando la comunità degi sviluppatori a saltare a bordo e aiutarci ad offrire della grandi esperienze per Morpehus."



"Stiamo invitando le persone a venire da noi a provare questi eccitanti esperimenti. Una volta che la cosa avrà preso una sua forma più definita, penso che la data giusta per il mercato si rivelerà da sola – sarà, praticamente, quando sarà pronto. Per quanto mi riguarda, l'hardware mi da la sensazione di essere pronto, ma ci sono alcune piccole rifiniture ulteriori da fare. Sono proprio i giochi e le esperienze ad aver bisogno di altro lavoro, ed una volta che avremo fatto allora sapremo la data giusta per Morpheus" ha proseguito a spiegare Gara. "Non uscirà sicuramente nel 2014. Che sia il 2015 o meno, ancora non lo sappiamo. È proprio come ho appena detto."

In merito a PlayStation Now, invece, il leader di SCEE UK ha messo le mani avanti, anticipando che sarà proprio il Regno Unito il primo Paese a vedere la tecnologia qui in Europa.
"Nel breve termine, vogliamo assolutamente portarlo [PlayStation Now, ndr] in Europa, e sicuramente nel Regno Unito. Penso che il Regno Unito sarà uno dei primi territori europei a vedere il lancio per due ottimi motivi: il primo è che ha un mercato di gaming molto forte, ed il secondo è che l'infrastruttura della banda larga è tra le migliori d'Europa, se non la migliore."

"Non tutti i mercati sono in una posizione così forte, in termini di infrastruttura della banda larga. Non stiamo ancora annunciando nessuna data, ma sono davvero speranzoso che possa essere lanciato nel 2015, possibilmente nella prima metà, ma ora come ora ancora non lo sappiamo."


Interrogato anche circa la possibilità che il programma PlayStation Now segua anche in Europa la scaletta di quello USA, con diverse beta ad anticiparne il lancio ufficiale, Gara non ha escluso questa eventualità: "probabilmente, ma non abbiamo ancora deciso tutte queste cose. Forse saremo in grado di rendere più brevi tutti quei passaggi grazie a ciò che abbiamo imparato dall'esperienza negli Stati Uniti."