Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Philips prova a impedire la vendita di Wii U e Wii negli Stati Uniti

Philips prova a impedire la vendita di Wii U e Wii negli Stati Uniti

Wii U (console)
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 15/05/2014
Philips, compagnia molto conosciuta nell'ambito dell'elettronica, ha recentemente iniziato una causa finalizzata a bloccare la vendita di Nintendo Wii U e Wii negli Stati Uniti. Il motivo? La compagnia giapponese avrebbe utilizzato illegalmente due brevetti Philips per la creazione delle console e degli accessori con cui queste vengono vendute: nello specifico si parla di brevetti relativi al motion control e alla gestione dell'interfaccia utente. Philips, sostenendo che Nintendo era già consapevole di tutto nel 2011, ha inoltre chiesto alla corte del Delaware un provvedimento per sospendere l'importazione e la vendita di ulteriori console fino a quando la questione non verrà risolta in via definitiva. Vi forniremo ulteriori aggiornamenti non appena sarà possibile.