Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sony prevede altre perdite per questo anno fiscale

Sony prevede altre perdite per questo anno fiscale

Sony

PS2, PS3, PS4, PSP, PSVITA

Sony

Fondata il 7 maggio 1946

A cura di Antonello “AWesker” Buzzi del 14/05/2014
Nonostante la compagnia abbia affermato che si aspetta una crescita nelle vendite annuali dello 0.4%, ha anche previsto una perdita netta di 50 miliardi di yen (490 milioni di dollari) durante quest'anno fiscale.
Si tratta comunque di un miglioramento rispetto ai 128.4 miliardi di yen (1.25 miliardi di dollari) di perdita annunciati per l'anno fiscale conclusosi lo scorso marzo.

La divisione giochi sarà quella che trainerà l'economia della società, visto che negli altri settori sta arrancando non poco. Le vendite annuali sono previste aumentare del 16.9% raggiungendo i 1220 miliardi di yen (11.9 miliardi di dollari), mentre si prevede che la divisione passerà da una perdita di 18.8 miliardi di yen ad un guadagno di 20 miliardi di yen (185 milioni di dollari).

La compagnia si aspetta che PS4, PS4 e PS2 venderanno complessivamente 17 milioni di unità rispetto ai 14.6 milioni di pezzi dell'anno passato. Combinando Vita, Vita TV e PSP, invece si aspetta una diminuzione da 4.1 milioni a 3.5 milioni di unità. Le vendite totali di software sono previste in aumento da 347 milioni a 390.

Il CEO del gruppo, Kaz Hirai, ha affermato che la strategia a lungo termine di Sony verrà svelata il prossimo 22 maggio, sperando che farà tornare la compagnia a crescere nuovamente.