Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Ecco svelato chi sotterrò le cartucce di E.T.

Ecco svelato chi sotterrò le cartucce di E.T.

Videogames
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 06/05/2014
James Heller, residente a Nampa in Idaho, ha recentemente rilasciato un'intervista in cui ha dichiarato di essere stato lui ad aver seppellito le cartucce di E.T.per Atari nel deserto del New Mexico. Ecco quanto affermato dal signor Heller:

"A quei tempi lavoravo per Atari e sono stato incaricato dalla mia compagnia di svuotare nel minor tempo possibile un magazzino contenente 750,000 copie invendute di E.T: per ridurre il più possibile i costi e i tempi ho quindi deciso di scaricare tutto nel deserto, era il mio lavoro. Dopo averle scaricate le ho seppellite per evitare che dei ragazzi provassero a procurarsi gratis una copia del gioco, è questa la verità: non c'è nessun mistero."