Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il producer di Titanfall non si cura dei profitti, l'importante è la passione

Il producer di Titanfall non si cura dei profitti, l'importante è la passione

Titanfall

PC, X360, XONE

Sparatutto

EA

13 marzo 2014 (PC, Xbox One) - 11 aprile 2014 (Xbox 360)

A cura di Davide “Alexander” Dorino del 17/04/2014
Il producer di Titanfall, FPS multiplayer esclusivo per piattaforme Microsoft PC, Xbox One e Xbox 360, ha rivelato, parlando con il sito GameSpot durante il recente PAX East, di non essere a conoscenza e di non dare troppa importanza ai profitti ottenuti dal gioco, in quanto ha lavorato al progetto con passione e soddisfazione personale.

"Non so se il titolo stia realizzando profitti, non so quali siano le aspettative di vendita e in realtà non mi importa", ha esordito Drew McCoy, che ha ribadito: "Ciò che mi interessa è l'aver lavorato ad un gioco divertente e che mi piace giocare. Il fatto che i giocatori lo apprezzino e che lo studio stia guadagnando a sufficenza per poterlo supportare è per me un successo. Creiamo giochi perchè li amiamo e vogliamo che le persone li giochino con noi".