Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Yoshida salvò gli studi first party di Sony dalla chiusura

Yoshida salvò gli studi first party di Sony dalla chiusura

Sony

PS2, PS3, PS4, PSP, PSVITA

Sony

Fondata il 7 maggio 1946

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 13/04/2014
Nella scorsa settimana, Shuhei Yoshida, attuale presidente di Sony Computert Entertaiment Worldwide Studios, e Mark Cerny, architetto di PlayStation 4, hanno partecipato ad una conferenza tenutasi a Mountain View, in California.
Nel corso dell'evento, Yoshida ha ricordato che, dopo l'addio di Phil Harrison nel 2008, Sony si interrogò circa l'utilità dell'esistenza dei suoi stessi Worldwide Studios, valutando quindi l'ipotesi di chiuderli. A quel punto, Yoshida decise di presentare a Kaz Hirai la sua candidatura come nuovo presidente dei Worldwide Studios stessi, e la richiesta venne accolta. Una volta ottenuto l'incarico, il neo-presidente si impegnò per mantenere attivi i developer first party, impedendone la chiusura.