Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Wargaming: per un free-to-play con Oculus ci vorrebbero dieci milioni di utenti

Wargaming: per un free-to-play con Oculus ci vorrebbero dieci milioni di utenti

Oculus Rift
A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 11/04/2014
Victor Kislyi, amministratore delegato di Wargaming, ha in alcune sue recenti dichiarazioni parlato di ciò che potrebbe spingere gli sviluppatori di titoli free-to-play a lavorare con Oculus Rift e non solo:

"Il settantacinque per cento dei nostri utenti non ci paga nè ci pagherà mai un centesimo e anche gli altri sviluppatori free-to-play si assestano, chi più chi meno, su queste percentuali. Per chi lavora su titoli di questo tipo è necessario avere una base di utenti di cinque o dieci milioni come minimo: se Oculus Rift o Xbox One raggiungeranno queste cifre ci faremo trovare pronti."