Il 66% dei giocatori smette di usare titoli free to play entro le prime 24 ore

Un recente indagine condotta dall'azienda Swrve ha portato alla conclusione che due terzi dei giocatori tendono ad abbandonare un gioco free to play entro le 24 ore successive al primo utilizzo.
Il test è stato effettuato su un campione di oltre dieci milioni di giocatori, su un periodo di tre mesi a partire dallo scorso novembre. I titoli testati sono stati oltre trenta, e tra questi vi sono prodotti di Gameloft, Activision, Epic Games, Warner Bros Games, Zeptolab e altre ancora.
Il CEO dell'azienda, Hugh Reynolds, ha dichiarato che con questo modello di business è necessario catturare l'attenzione del giocatore nel più breve tempo possibile, facendo una similitudine con il primo appuntamento di una ipotetica coppia. Se non scatta la scintilla immediatamente, sarà difficile che il giocatore vorrà dare una seconda occasione.
Reynolds ha continuato dichiarando che i valori riscontrati sono in linea con quanto ci si aspettasse, e portano a numeri più che sufficienti affinché questo sistema di business possa continuare a prosperare.
Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.