Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Square Enix svela i primi dettagli sul nuovo Hitman

Square Enix svela i primi dettagli sul nuovo Hitman

Square Enix

PC, PS4, XONE

Fondata il 22 settembre 1975

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 31/03/2014
Yosuke Matsuda, presidente di Square Enix, ha concesso un'intervista nel corso della quale ha messo in campo i primi dettagli relativi al futuro episodio della fortunata serie Hitman. Stando alle sue parole, il gioco sarà maggiormente rivolto al pubblico di lunga data della serie, e non punterà a tentare di accontentare palati più eterogenei, come aveva fatto invece Absolution.

Il gioco, che arriverà su PC e current-gen, ci porterà alle origini dell'Agente 47, che sarà ancora impegnato a completare i suoi contratti per l'ICA e secondo le disposizioni di Diana Burnwood.
"Il team di sviluppo di Hitman: Absolution ha dovuto lavorare molto su questo, hanno implementato un certo numeri di 'elementi per la massa' anziché per i fan di vecchia data, cercando di attirare il maggior numero possibile di nuovi giocatori" ha ammesso Matsuda. "Si trattava di una strategia per avere più appeal. Comunque, ciò che rende bella la serie Hitman è come essa piaccia allo zoccolo duro dei giocatori, e molti di loro si sono accorti che non ci eravamo concentrati su questo punto. La cosa ha dato quindi vita a vendite difficoltose."

"Così, per quanto riguarda i titoli AAA che stiamo sviluppando per la serie, vogliamo che tornino alle origini e si focalizzino sul pubblico di vecchia data, lavorando duramente sui contenuti in maniera tale che i fan possano dire 'questo è l'Hitman che conosciamo'. Credo che questo sia il modo migliore per i nostri team di sviluppo di mettere in mostra i loro punti di forza" ha concluso il presidente.