Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sony soddisfatta dei profitti dei titoli free to play su PS3 e PS4

Sony soddisfatta dei profitti dei titoli free to play su PS3 e PS4

Sony
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 21/03/2014
Durante la Game Developers Conference Sony si è detta molto soddisfatta dei profitti derivanti dai titoli free to play presenti sulle proprie piattaforme. Questi rappresentano al momento una percentuale davvero irrisoria dell'intero catalogo PS3 e PS4, ma in questa categoria sono inclusi alcuni prodotti importanti, tra cui Blacklight: Retribution, DC Universe Online, Warframe ed altri ancora.
Secondo quanto dichiarato dall'azienda, i profitti stanno aumentando di circa il 50% anno dopo anno, dimostrando un grande interesse del pubblico per questo genere di modello economico. I tassi di conversione sono piuttosto promettenti, con un range di utenti paganti che va dal 3% al 15% dei giocatori. Le spese da parte di chi compra in app sono equiparabili a quelle del mercato PC, e sembra che su PS3 le sessioni di gioco siano al momento più lunghe che su qualsiasi altra console.
I prossimi blockbuster del genere sono attesi al momento su PS4, e risponderanno al nome di Planetside 2 ed Everquest Next.