Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
USA: poliziotto scambia Wiimote per pistola, spara e uccide diciassettenne

USA: poliziotto scambia Wiimote per pistola, spara e uccide diciassettenne

Videogames
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 20/02/2014
Vi proponiamo qui sotto un video da poco pubblicato dal noto vlogger Rich di TechReviewUSA. L'argomento della riflessione è il tragico incidente accaduto due giorni fa negli USA, dove il giovane di diciassette anni Christopher Roupe è stato ucciso da un'agente di polizia che sembra aver scambiato un Wiimote per un'arma da fuoco.
E' presto per puntare il dito contro qualcuno, in quanto la poliziotta avrebbe dichiarato di aver visto un'arma in mano al giovane, mentre un testimone oculare sostiene che si trattasse solo del controller Wii. A quanto pare il ragazzo stava per mettersi a guardare un film in casa propria quando la polizia ha suonato alla sua porta, cercando un'altra persona per violazione della libertà vigilata.
Secondo le ricostruzioni la poliziotta sarebbe uscita dall'appartamento tenendosi la testa tra le mani e piangendo a dirotto dopo essersi resa conto del proprio errore.
Per sapere la verità ci sarà da attendere.
Il nostro pensiero va alla famiglia Roupe.