Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Kingdom Come: Deliverance sarà grande quanto Oblivion, difficile ma non come Dark Souls

Kingdom Come: Deliverance sarà grande quanto Oblivion, difficile ma non come Dark Souls

Kingdom Come: Deliverance

PC, PS4, XONE

Gioco di ruolo

13 febbraio 2018

A cura di Davide “Alexander” Dorino del 18/02/2014
In un recente botta e risposta con oggetto Kingdom Come: Deliverance tra gli sviluppatori Warhorse Studios e gli utenti Reddit sono emersi alcuni dettagli sulle dimensioni del gioco e sulle meccaniche di combattimento.

Secondo il team, i tre atti che compongono la storia principale sono ambientati in un mondo paragonabile per dimensioni a quello visto in Oblivion (la regione di Cyrodiil copre circa 40 km²). In aggiunta, parlando degli scontri all'arma bianca, Daniel Vavra, Creative Director della softco ceca, ne ha paragonato il feeling e la difficoltà a Dark Souls, sebbene le meccaniche e i controlli siano differenti. Infatti, il gameplay sarà realistico e la barra della stamina limiterà le movenze del personaggio, spesso impegnato anche con più nemici alla volta. Gli sviluppatori vogliono evitare gli attacchi a turno tipici della serie Assassin's Creed e rendere queste dinamiche più complesse.

Kingdom Come: Deliverance è ancora presente su Kickstarter per la raccolta fondi ed è in sviluppo per PC, PS4 e Xbox One, dove è stato da poco approvato per la pubblicazione rispettivamente da Sony e Microsoft. L'attesa è ancora lunga: si parla del 2015.