Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Il prossimo Call of Duty di Sledgehammer sfrutterà le possibilità della next-gen

Il prossimo Call of Duty di Sledgehammer sfrutterà le possibilità della next-gen

Activision (software house)

PC, PS3, PS4, X360, XONE

Fondata il 1 Ottobre 1979

A cura di Davide “Alexander” Dorino del 11/02/2014
Il prossimo capitolo del franchise Call of Duty, in sviluppo presso gli studi di Sledgehammer Games (adesso la serie ha un ciclo di sviluppo di tre anni anzichè due), sfrutterà appieno le potenzialità offerte dalle next-gen console, in quanto il progetto è in lavorazione soprattuto per PS4 e Xbox One (vogliamo sperare anche PC).

Lo ha confermato il CEO di Activision Eric Hirshberg, che ha detto: "Sledgehammer si sta occupando del gioco con in mente principalmente le next-gen console. Nell'anno di transizione, chiunque ha sviluppato un titolo cross-gen si è dovuto scontrare con il fatto la tecnologia fosse agli inizi e ancora in evoluzione. Adesso che il nuovo hardware è uscito già da un pò ed è stabile può diventare il nostro primo obiettivo".