I videogiochi violenti rendono insensibili, secondo una nuova ricerca canadese

Secondo una ricerca della Brock University, in Canada, la sovraesposizione ai videogiochi violenti potrebbe indebolire nei più giovani il senso di cosa sia giusto o sbagliato, e diminuire l'abilità di sviluppare empatia per gli altri. Si tratterebbe di due tratti, secondo la ricerca, riscontrabili spesso nei soggetti sociopatici.

I ricercatori specificano inoltre che questi fenomeni potrebbero svilupparsi soprattutto negli adolescenti che giocano a titoli violenti per più di tre ore al giorno: "Spendere troppo tempo in una realtà virtuale violenta potrebbe far sì che i giocatori non riescano a essere coinvolti nelle esperienze sociali positive della vita reale, e non riescano a sviluppare il senso di cosa sia giusto e cosa sia sbagliato", afferma lo studio.
Tags: | Videogames
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.