Carmack spiega il motivo che lo ha spinto a lasciare id Software

Lo scorso novembre vi avevamo informato circa le dimissioni di John Carmack da id Software, separazione dolorosa e non commentata nel dettaglio dal diretto interessato nè da ZeniMax Media (il publisher che controlla lo storico studio texano). A distanza di qualche mese lo stesso Carmack, parlando con USA Today, ha rotto gli indugi e ha spiegato la decisione di lasciare la compagnia creata da lui e da altri tre soci (Romero, Adrian Carmack e Hall) circa 22 anni fa. Il nocciolo della questione era l'impossibilità di implementare la tecnologia VR Oculus Rift in Wolfenstein: The New Order e in Doom 4.

"Probabilmente sarei stato contento rimanendo in id con le persone e la tecnologia che conosco da anni e con i progetti cui stavamo lavorando. Ma non avrebbe risolto la questione mi rendeva così triste. Sono stato solo sfortunato: quando è stato chiaro non avrei avuto la possibilità di lavorare con la realtà virtuale ho deciso di non rinnovare il mio contratto", ha spiegato un laconico Carmack, che si è però offerto di condurre il suo tradizionale discorso alla prossima Quakecon 2014, che andrà in scena dal 17 al 20 luglio a Dallas.
Data di uscita: Fondata il 1 Febbraio 1991
Tags: | id Software
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.