Dying Light potrebbe consentire ai giocatori di esplorare gli interni di ogni edificio

Tymon Smektala, producer di Techland, ha parlato in una recente intervista della libertà d'azione presente in Dying Light. Le meccaniche del gioco non si limiteranno esclusivamente a saltare dai tetti o arrampicarsi esternamente sugli edifici, dal momento che il titolo ha l'obiettivo di offrire ai giocatori la possibilità di navigare attraverso le mappe in qualsiasi modo desiderino. Smektala ha dichiarato che in Dying Light le limitazioni presenti in altri titoli saranno abbattute: ci saranno centinaia di percorsi percorribili, sarà possibile saltare le recinzioni o irrompere negli edifici ed esplorarli liberamente per vedere se qualcuno ha lasciato qualcosa che può essere utile per la sopravvivenza.
Smektala ha concluso dicendo che questo risultato è stato possibile grazie alle console di nuova generazione, ma il team sta lavorando affinché tutte queste caratteristiche siano presenti anche nelle versioni per PS3 e Xbox 360 del gioco, dal momento che è possibile inserirle.
Ricordiamo che Dying Light è atteso per quest'anno su PC, PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One.
Data di uscita: 27 gennaio 2015 (solo digitale), 6 marzo (solo fisico) - 9 febbraio 2016 (The Following su Steam) - 12 febbraio 2016 (The Following Enhanced Edition)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.