Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Microsoft difende la versione Xbox One di Tomb Raider Definitive Edition

Microsoft difende la versione Xbox One di Tomb Raider Definitive Edition

Tomb Raider Definitive Edition

PS4, XONE

Action-Adventure

Italiano

Koch Media

31 gennaio 2014

A cura di Davide “Alexander” Dorino del 25/01/2014
Microsoft è intervenuta in difesa della versione Xbox One di Tomb Raider Definitive Edition dopo che la questione del frame rate (30fps contro i 60fps di PS4) ha suscitato diverso rumore tra gli utenti, affermando in sostanza che il dibattito è inconsistente e privo di importanza. A prendere la parola è stato il senior director of product management Albert Penello, che ha ridimensionato le diversità:

"Credo che la differenza tra le due console (PS4 e Xbox One - ndr) non sia così grande, sono a conoscenza di cosa accade dietro le quinte e probabilmente ho accesso a molte più informazioni circa queste cose rispetto a molte altre persone [...]".

Il dirigente ha poi proseguito: "Tutti vogliono concentrarsi sul frame rate di Tomb Raider o sulla risoluzione, e potrebbero anche avere le giuste motivazioni, ma siamo solo all'inizio, sarà una lunga generazione. Al lancio ci sono stati circa 12 titoli multipiattaforma rilasciati per entrambe le console, ed esclusi tre giochi le differenze tra le due macchine in fatto di performance sono state minime".