Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Cina: qualsiasi prodotto ostile alla nazione non verrà ammesso sul nostro mercato

Cina: qualsiasi prodotto ostile alla nazione non verrà ammesso sul nostro mercato

Sony

PS3, PS4, WIIU, X360, XONE

Sony

Fondata il 7 maggio 1946

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 13/01/2014
Qualche tempo fa abbiamo riportato la notizia di come, in seguito alla decisione del governo cinese di rimuovere il divieto di vendita di console prodotte all'estero, si fosse potenzialmente aperto un nuovo mercato per Microsoft, Sony e Nintendo. Oggi però il ministro alla cultura Cai Wu ha fatto chiarezza con la situazione mettendo in guardia tutte le compagnie:

"Tutti i prodotti ostili alla Cina o non in conformità con la visione del governo cinese non saranno ammessi sul nostro mercato. Vogliamo aprire la finestra perché possa entrare dell'aria fresca, ma intendiamo bloccare tutti gli insetti indesiderati."