Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Sviluppare su PS4 più difficile che su XONE, per gli autori di The Witcher 3

Sviluppare su PS4 più difficile che su XONE, per gli autori di The Witcher 3

PlayStation 4

PS4, XONE

Sony

29 Novembre 2013 - 15 settembre 2016 (Slim) - 10 Novembre 2016 (Pro)

A cura di Stefania “Tahva” Sperandio del 29/11/2013
Balazs Torok, lead engine programmer di The Witcher 3: Wild Hunt, ha dichiarato di ritenere lo sviluppo su PlayStation 4 un po' più complicato che su Xbox One.
"Sulle PS4, è davvero ottimo avere una memoria veloce, tutti ne sono davvero felici, ma il problema è che il gioco deve funzionare su tutto. [...] Vogliamo che il gioco e l'intero engine girino su tutto, con tutte le loro caratteristiche, e poi dovremo ottimizzare, ottimizzare e ottimizzare.

Torok ha anche detto la sua sulla potenza delle due piattaforme: "non vedo una netta differenza di potenza. La memoria è diversa, ma l'ho già detto prima. Nella vera e propria potenza di calcolo, se la misurate, non c'è una evidente differenza. Xbox One è molto semplice da comprendere perché non solo l'hardware è molto simile a quello del PC, ma tutto come l'SDK e le API sono davvero davvero simili a quanto trovate in un computer. Su PlayStation 4 questo risulta un po' più complicato - ma io ho già lavorato con PS3, in passato."