Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
Rubate 150 copie di Call of Duty: Ghosts da un negozio canadese

Rubate 150 copie di Call of Duty: Ghosts da un negozio canadese

Call Of Duty: Ghosts

PC, PS3, PS4, WIIU, X360, XONE

Sparatutto

Italiano

Activision

5 novembre 2013

A cura di Silvano “AnimaDiLupo” Michelotti del 07/11/2013
Un colpo da 75,000 dollari, questo il valore del bottino che alcuni ladri sono riusciti a portare via da un negozio di videogiochi canadese e se pensate che i ladri siano entrati dalla porta, allora vi sbagliate di grosso. Per introdursi nell'esercizio di The Game MD, questo il nome del negozio, è stato aperto un buco in un muro, mentre la refurtiva è composta da 150 copie di Call of Duty: Ghosts e altri accessori, nonchè videogiochi.

“Hanno fatto un buco attraverso il muro di cemento, sono entrati e hanno distrutto il sistema di allarme e poi sono andati a fare shopping. Stavamo pianificando un lancio di mezzanotte del gioco e mi aspettavo 100-130 persone davanti alla mia porta”, ha detto il proprietario del negozio.

La Polizia ha affermato che non si tratta di una banda inesperta, ma di professionisti, visto che hanno portato via anche l'hard disk in cui venivano registrate le immagini delle telecamere di sicurezza. Inoltre le forze dell'ordine canadesi hanno avvisato la popolazione di non acquistare titoli di Call of Duty: Ghosts con prezzi particolarmente bassi.

Per avere ulteriori informazioni vi rimandiamo al servizio video del sito CTV News.