A causa dei rinvii di Watch Dogs e The Crew le azioni Ubisoft calano sino al 32%

Il posticipo di The Crew e soprattutto di Watch Dogs al 2014 ha causato un piccolo terremoto interno a Ubisoft con ripercussioni anche sull'intera industria dei videogiochi. Rimanendo alle vicende del publisher transalpino, oltre al ridimensionamento delle aspettative finanziarie per il periodo natalizio (tralaltro ben coperto da Assassin's Creed IV: Black Flag), le azioni della compagnia hanno subito una perdita del 32% del loro valore, il calo più alto fatto registrare da quando la multinazionale è quotata in borsa dal 1996. Questa notizia, si unisce a quella che già vi abbiamo riportato delle vendite sotto le aspettative per due giochi su cui Ubisoft puntava molto: ovvero Rayman Legends e Splinter Cell: Blacklist, che non hanno raggiunto volumi di vendita sufficientemente adeguati.
Data di uscita: Fondata nel 1986
Tags: | Ubisoft | Ubisoft
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...

 
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.