Sony sicura: le esclusive non fanno bene a nessuno

Aggiornamento:: sulla sua pagina Twitter ufficiale, Boyes ha voluto specificare che il suo discorso era riferito esclusivamente alla crescita e al contesto degli sviluppatori indie, dal momento che questo dettaglio era stato omesso dalla fonte che ha riportato la notizia.

Originale:
Adam Boyes, vice presidente per le relazioni di Sony Computer Entertainment America, è intervenuto nel corso dell'IndieCade, dichiarando che l'intento della compagnia è vedere il successo degli sviluppatori, e non tenersi strette le esclusive.
"In questo momento, le esclusive sono solo un motivo di vanto [per coloro che creano le console, ndr]. Nessuno guadagna dal perpetuarsi dell'esclusività. Oggi, gli sviluppatori hanno la possibilità di far arrivare i loro prodotti su un numero maggiore di piattaforme. Ciò che noi vogliamo, è che gli sviluppatori abbiano successo."

Il punto del discorso, a suo avviso, è che le esclusive siano utili per trascinare le vendite di una console, ma a lungo termine non sarebbero invece produttive, né per le software house autrici dei giochi né per le case madri delle console.

Data di uscita: Fondata il 7 maggio 1946
Tags: | Sony | Sony
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.