Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
HTC ha perso il 90% del suo valore in due anni

HTC ha perso il 90% del suo valore in due anni

HTC
A cura di Domenico “Naares” Scarpello del 04/10/2013
Secondo i dati riportati di recente dall'autorevole Bloomberg, il colosso di Taiwan HTC avrebbe perso negli ultimi due anni il 90% del proprio valore. L'azienda ha prodotto di recente una serie di terminali di qualità, ma non è riuscita ad ottenere un buon successo di vendite a dispetto del calore mostrato da parte della stampa specializzata. Ad oggi l'azienda vale circa 3,8 miliardi di dollari, una cifra che difficilmente potrebbe invogliare degli ipotetici compratori. La dirigenza non è tra l'altro interessata a vendere, motivo per cui si sta cercando di organizzare un piano per riportare il brand ai fasti di un tempo. Lo scorso 9 settembre i titoli di HTC hanno raggiunto in borsa il loro picco più basso da otto anni a questa parte, nulla a che vedere con il periodo di massimo splendore di una società che era arrivata a valere ben 37 miliardi di dollari.