Eidos, lo storico presidente lascia l'azienda

Dopo oltre 20 anni nella compagnia, nel ruolo di CEO e Presidente, Ian Livingstone lascia oggi Eidos Interactive, come annunciato da Square Enix sul suo blog ufficiale.
La decisione è stata presa da Livingstone in prima persona, che ha ritenuto fosse venuto il tempo di dedicarsi a qualche altro progetto.
Livingstone continuerà a finanziare la Livingstone Foundation, che assiste il govero britannico nell'apertura di scuole e accademie pubbliche. Inoltre, egli proseguirà anche la sua campagna Next Gen Skills, che vuole le lezioni di programmazione entrare a far parte del sistema scolastico.
Durante la sua permanenza, l'ormai ex-CEO ha collaborato al lancio di franchise che hanno fatto la storia dei videogiochi, come Tomb Raider, Legacy Of Kain, Deus Ex, Hitman e Thief.

"Non vogliamo ritenere questo proprio un addio, dal momento che speriamo di poter lavorare ancora con Ian in futuro" si legge nel comunicato ufficiale di Square Enix. "Ma tutti noi di Square vogliamo cogliere questa opportunità per ringraziare pubblicamente Ian per il suo impareggiabile contributo a questo business e all'industria dei videogame britannica. Gli auguriamo ogni successo per i suoi progetti futuri."
Ci accodiamo ovviamente agli auguri a Livingstone per il suo futuro.

Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.