Malesia: un membro del parlamento tenta (malamente) di bandire GTA V

Il membro del parlamento malese Reezal Merican Bin Naina Merican ha richiesto al governo di bandire Grand Theft Auto V dal paese a causa dei violenza contenuta nel titolo Rockstar.
A sostegno della sua tesi, il parlamentare avrebbe affermato che il gioco sarebbe stato bandito già in altri paesi come, ad esempio, Stati Uniti e Regno Unito (ovviamente si tratta di una definizione del tutto errata).

Nel suo discorso il politico avrebbe citato anche Devil May Cry 3, titolo non proprio recentissimo, accusato di essere anti-islamico.
Data di uscita: 17 Settembre 2013 (PS3, Xbox 360) - 18 novembre 2014 (PS4-Xbox One) - 14 aprile 2015 (PC)
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
NEWS SUCCESSIVE
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.