EA agguerrita: non molleremo finchè Battlefield non sarà il numero uno

Patrick Soderlund, di Electronic Arts, ha lanciato il guanto di sfida ad Activision: la casa produttrice di Battlefield, infatti, non avrà pace fino a quando il suo shooter non diventerà il numero uno al mondo.
"La competizione è una cosa positiva, tira fuori il meglio dalle persone" ha spiegato Soderlund. "Se ci fosse solo Battlefield o solo Call of Duty, i team di sviluppo avrebbero potuto accontentarsi. Noi non guardiamo necessariamente a loro, né vogliamo imitare quello che fanno. Però pensiamo a loro. Forse loro, invece, non pensavano tanto a noi, ai tempi in cui facemmo Battlefield 3, ma sono sicuro che ora lo facciano. Ne hanno bisogno. Abbiamo intaccato il mercato degli FPS, e gli abbiamo portato via delle quote di mercato. Ed io non mi arrenderò fino a quando non saremo al primo posto, e mi accerterò di essere il numero uno."

"Stiamo spendendo tantissimi soldi su questo, i nostri team si stanno ammazzando ogni anno per creare dei grandi giochi. Voglio che i nostri consumatori abbiano il meglio che possiamo produrre. Combatteremo, per essere i numeri uno. [...] E non lo direi, se non pensassimo che possiamo diventarlo. Penso di avere il team giusto, il prodotto giusto e la strategia giusta, per raggiungere questo risultato" ha concluso Soderlund.

Data di uscita: Fondata nel 1982
Scrivi un commento
Per commentare occorre essere utenti registrati.
Se non hai un account clicca qui per registrarti oppure clicca qui per il login.
    Numero commenti: 0
caricamento in corso...
SpazioGames.it - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Monza dal 22/02/2008 con autorizzazione n.1907
© 1999 - 2012 GALBIT SRL TUTTI I DIRITTI RISERVATI - P.IVA 07051200967
Spaziogames.it utilizza i cookie per assicurarti la miglior esperienza di navigazione. Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l'abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy.