Questo sito si avvale di cookie per le finalità illustrate nella privacy policy. Effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso dei cookie OK
GTA V è ancora un gioco criticabile?

GTA V è ancora un gioco criticabile?

Grand Theft Auto V

PS3, X360

Azione

Italiano

Cidiverte

17 Settembre 2013 (PS3, Xbox 360) - 18 novembre 2014 (PS4-Xbox One) - 14 aprile 2015 (PC)

A cura di Pietro Guido “Raxias” Gualano del 18/09/2013
Nei giorni scorsi un buon numero di giocatori ha avviato una petizione attraverso il sito Change.org. Lo scopo? Richiedere il licenziamento di un redattore di GameSpot che nella sua recensione, in cui tra l'altro aveva assegnato 9/10 al nuovo GTA V, aveva mosso una critica nei confronti della misoginia presente nel gioco. Ecco quanto era scritto nella recensione:

"E' profondamente frustrante che mentre i personaggi maschili mostrano una forte complessità e un'ottima caratterizzazione psicologica gli sviluppatori abbiano deciso, salvo alcune eccezioni, di dare molto poco spazio alle donne ritraendole solo come spogliarelliste, prostitute, mogli fastidiose, femministe incallite o fidanzate prive del senso dell'umorismo."

Dopo questa recensione e dopo la valanga di critiche piovute sul redattore per non aver assegnato al gioco 10/10 è stata avviata la petizione che poi, fortunatamente, è stata ritirata.